Trasporti

Bagaglio a mano a pagamento? È bagarre!

19
Ottobre 2018
Di Redazione

 

Ryanair e Wizzair si sono lanciate, ma le loro scelte non sono per niente piaciute all’Antitrust. Il Codacons, infatti, fa sapere che l’autorità si è mossa nei confronti di entrambe le compagnie. A Ryanair, ad esempio, ha dato nove giorni di tempo per rispondere alle contestazioni. Da novembre, infatti, chi non acquista il biglietto prioritario dovrà pagare dagli 8 ai 20 euro per portare a bordo il trolley da massimo 10 chili, finora gratuito. Analogamente ci si è mossi anche nei riguardi di Wizzair che dal primo novembre modificherà in modo speculare la propria policy bagagli a mano, richiedendo ai consumatori un supplemento per il trasporto del trolley in cabina.

Antitrust dà quindi ascolto ai consumatori e accende un faro sulle recenti politiche delle due compagnie avviando un procedimento per l’ipotesi di pratica commerciale scorretta. L’iniziativa dell’autorità fa seguito al coro di proteste delle associazioni di consumatori. Chi non acquisterà il biglietto prioritario, infatti, si ritroverà a pagare in più per un servizio che, fino ad oggi, era sempre stato gratuito e che nessun’altra compagnia fa pagare. Secondo i ricorrenti, infatti, ci sarebbe un danno per i consumatori costretti a pagare un supplemento rispetto alle tariffe standard della compagnia per un servizio – lo spazio per il bagaglio a mano grande – che è un elemento essenziale del contratto di trasporto.

Ma cosa prevede la nuova politica aziendale di Ryanair?

Dal primo novembre non sarà più possibile viaggiare con un trolley di dimensioni ridotte gratuitamente, neanche imbarcandolo in stiva come è invece oggi, ma si dovrà comunque pagare. Le soluzioni – si legge su Ryanair.con – saranno due: pagando il biglietto con il supplemento priority da 6 euro si potranno portare a bordo una borsa o uno zaino e il trolley, senza la priorità invece si potranno portare con sé solo borse e zaini e si dovrà comunque pagare l'imbarco della valigia per quanto di dimensioni e peso ridotti (massimo 10 chili). Se il trolley verrà registrato al momento dell'acquisto del biglietto il costo sarà di 8 euro, successivamente (fino a 40 minuti prima dell’orario di partenza previsto) sarà di 10 euro.

Il bagaglio registrato da 10kg dovrà essere depositato al banco consegna bagagli prima di passare il controllo di sicurezza. I passeggeri che non hanno aggiunto alla prenotazione il bagaglio a mano da 10kg registrato possono acquistarlo all’aeroporto: se acquistato al banco deposito bagagli, il costo sarà di €20, altrimenti, se acquistato al gate di imbarco, il costo sarà di €25.

Ma perchè questa novità? L'obiettivo – secondo quanto afferma la compagnia in una nota – è quello di convincere i passeggeri a spedire il bagaglio per ridurre il più possibile i tempi di imbarco ed evitare ritardi nella partenza dei voli.

Il conto alla rovescia è partito. Per comprare il prossimo biglietto con Ryanair e Wizzair consigliamo di aspettare almeno nove giorni.

 

E.G.

Articoli Correlati