Food

Birra: ecco la prima weiss firmata Peroni

02
Luglio 2018
Di Redazione

E’ nata Peroni Gran Riserva Bianca, la prima weiss del birrificio italiano nato nel 1846. La nuova arrivata va ad ampliare la gamma Peroni Gran Riserva ed è dedicata a tutti coloro che vogliono apprezzare il gusto autentico di una birra prodotta con Malto 100% Italiano e nel pieno rispetto dello stile birrario di riferimento. Piacevolmente beverina, caratterizzata da un gusto aromatico e fresco e da una schiuma bianca e persistente, Peroni Gran Riserva Bianca nasce nel solco di un’esperienza birraria che affonda le sue radici nell’antichità, fino all’Età del Bronzo. È quella l’epoca del primo residuo di produzione di una birra di frumento, trovato in Baviera all’interno di un’anfora risalente a più di 2.800 anni fa e che ha dato vita ad una tradizione tramandata fino ai giorni nostri.

La prima weiss della famiglia Peroni deve infatti le sue caratteristiche al processo produttivo e ai suoi ingredienti principali: è infatti prodotta secondo un metodo tradizionale che prevede l’utilizzo di lieviti ad alta fermentazione, tipico delle birre Weiss, utilizzando malto d’orzo e di frumento e Malto Italiano Chiaro di qualità selezionata che donano al prodotto un elegante colore biondo torbido e un aroma fruttato e speziato, con un particolare sentore di chiodi di garofano. Prodotta nei formati fusto da 16L e bottiglia da 50Cl, sarà presente sia nella GDO che nel “fuori casa” (Ristoranti, Pub, Pizzerie, Bar), si distingue per un gusto armonioso e fresco che la rende ideale in abbinamento ai pasti, specialmente con carne di maiale, insalate e dolci.

“Peroni Gran Riserva Bianca – dice Ludovica Lioy, Peroni Family brand manager –  è destinata a chi vuole apprezzare il gusto autentico di uno stile birrario tradizionale. E soprattutto, in un’epoca dove il valore del tempo rappresenta sempre di più un bene prezioso per la qualità della vita di ciascuno di noi, questo prodotto è pensato per tutti coloro che vogliono riscoprire e «riprendersi» il proprio tempo, anche per dedicarlo alla degustazione di prodotti di qualità superiore. Peroni Gran Riserva Bianca è uno di questi”.

 

Fabrizio Francioni

 

Articoli Correlati

svante Paabo
di Giampiero Cinelli | 03 Ottobre 2022

Svante Paabo archeologo del genoma. Dall’Egitto al Nobel

di Alessandro Caruso | 01 Ottobre 2022

La politica cambia, le priorità restano