Walking in the Bubble

Il ritorno di Mario Draghi a Sant’Ignazio, Parolin alla Camera, Schlein all’assemblea Cia, Festival del Mare

29
Novembre 2023
Di Gianfranco Ferroni

Il pomeriggio di oggi segna il ritorno in scena di Mario Draghi: nella chiesa romana di Sant’Ignazio di Loyola l’ex presidente del Consiglio dialogherà con Aldo Cazzullo, autore del libro “Quando eravamo i padroni del mondo”. Letture di Nancy Brilli.

Oggi alla Camera dei Deputati nella sala della Regina si terrà la Lectio Magistralis del cardinale Pietro Parolin sul tema “Il senso della Istituzioni nella visione pedagogica di Luigi Secco: l’educazione tra intercultura e volontà nella società pluralistica in crisi di valori e di orientamento”.

A Palazzo Wedekind convegno su “La semplificazione normativa tra presente e futuro. Le sfide dell’intelligenza artificiale e gli effetti sulla crescita del Paese”. Saluto istituzionale di Ursula von der Leyen presidente della Commissione europea, introduzione di Maria Elisabetta Alberti Casellati ministro per le Riforme istituzionali e la semplificazione normativa, con intervista di Bruno Vespa. Tra i panel della giornata,”Il supporto dell’intelligenza artificiale nella semplificazione normativa” con Marina Elvira Calderone ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Gennaro Sangiuliano ministro della Cultura, Raffaele Fitto ministro per gli Affari europei, le politiche di coesione, il Sud e il Pnrr, Roberto Cingolani amministratore delegato di Leonardo. Modera Nicola Porro.

Senato della Repubblica, esame del disegno di legge per la dichiarazione di “monumento nazionale” del Teatro Olimpico di Vicenza.

A Roma, nell’Auditorium Antonianum, assemblea Cia con la segretaria del Pd Elly Schlein.

La Rai a viale Mazzini presenta i 12 finalisti di Sanremo Giovani 2023.

In occasione dei 150 anni dalla nascita di Galileo Chini (2 dicembre 1873 – 23 agosto 1956) e in continuità con la mostra in corso sull’architetto Adoldo Coppedé, l’Archivio di Stato di Firenze e Firenze Fiera S.p.A. organizzano un evento che vuole mettere in comunicazione l’attività di tre figure di rilievo per la storia delle arti decorative fiorentine tra Ottocento e Novecento: Augusto Burchi, Galileo Chini e Coppedé. Venerdì prossimo si terrà un incontro presso l’auditorium dell’Archivio di Stato, sabato è in programma un appuntamento presso Villa Vittoria, sede di Firenze Fiera, che vuole mettere in risalto una parte del patrimonio ottocentesco di Villa, ponendosi in continuità con la valorizzazione della sua storia promossa dal convegno su Vittoria Contini Bonacossi dello scorso 18 novembre 2021 che aveva visto proprio la collaborazione dell’Archivio di Stato insieme alle Gallerie degli Uffizi, nell’ottica di perseguire una strategia di consolidamento dei rapporti con le istituzioni del territorio. “Con questa bella iniziativa che prende spunto dalla ricorrenza dei 150 anni dalla nascita di Galileo Chini”, sottolinea il presidente di Firenze Fiera Lorenzo Becattini, “si consolida la sinergia fra Firenze Fiera e l’Archivio di Stato di Firenze”.

Il municipio Roma V dedica l’attuale Casa della Cultura a Silvio Di Francia, che fu anche presidente di Zetema.

Domani, 30 novembre, è in programma il Festival del Mare – Roma al centro del Mediterraneo” nella Camera di Commercio di Roma, preso la sala del Tempio di Vibia Sabina e Adriano.

Articoli Correlati

Liz Truss
di Redazione | 29 Febbraio 2024

Chi sono i veri conservatori?

Dengue
di Giampiero Cinelli | 29 Febbraio 2024

Virus Dengue, il Perù ha dichiarato lo stato d’emergenza