Trasporti

Fiumicino premiato migliore aeroporto europeo nel 2022

24
Giugno 2022
Di Giampiero Cinelli

Aeroporti di Roma è stata premiata per la quarta volta in cinque anni come miglior scalo europeo. Il premio è assegnato da Aci (Airport council international), l’ente indipendente che certifica il gradimento dei passeggeri nei principali aeroporti del mondo. L’Award assegnato a Fiumicino riguarda gli hub europei con oltre 40.000 passeggeri. «Ringraziamo Aci e l’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. Siamo orgogliosi di questo riconoscimento. Stiamo lavorando all’Aeroporto del futuro, rafforzando il patto che abbiamo preso sulla base della nostra conoscenza. Fiumicino di domani dovrà essere pieno di comfort e adeguato alle nuove esigenze degli utenti con efficienza, massima sicurezza, tecnologia, affidabilità e rapporto con l’ambiente, lo dimostra l’apertura della nuova area di imbarco, il molo A», ha dichiarato la società tramite l’ad Marco Troncone.

L’Aci ha giudicato non solo la capacità di resilienza durante la pandemia ma anche la capacità di innovare concentrandosi sugli obiettivi di sostenibilità. Giampiero Massolo, presidente di Atlantia di cui Adr fa parte ha notato come il settore degli aeroporti sia stato uno di quelli che, sebbene sia stato tra i più colpiti dalla crisi, ha saputo reagire al meglio alle difficoltà innovando velocemente i processi per affrontare le sfide che si hanno davanti. Fiumicino vuole raggiungere il traguardo delle emissioni zero entro il 2030, in anticipo rispetto al limite fissato per il settore aeroportuale a livello europeo.

La giuria degli Aci Europe Best Airport Awards 2022 era composta da rappresentati della Commissione Europea, Eurocontrol, Sesar Joint Undertaking, International Transport Forum and Ecac. A rendere possibile la vittoria del Leonardo da Vinci, sono stati proprio i risultati ottenuti nella strategia a medio-lungo termine, che sfrutta la digitalizzazione e l’open innovation per offrire ai passeggeri la massima serenità durante il viaggio. In questo contesto, spicca la realizzazione nello scalo dell’Innovation hub dedicato alle start-up e lo sviluppo dei servizi di urban air mobility con l’avvio dei primi collegamenti dei velivoli elettrici a decollo verticale tra l’aeroporto e Roma previsti già nel 2024.

Articoli Correlati

adolescenza
di Flavia Iannilli | 19 Giugno 2024

Cloudescenza

liste attesa
di Giampiero Cinelli | 19 Giugno 2024

Liste d’attesa, come ridurle attraverso la telemedicina