Salute

Ma quanto mangi?

07
Luglio 2017
Di Redazione

Abitudini sbagliate e quantità eccessive messe nel piatto: l'Italia è al terzo posto nella classifica mondiale dei Paesi dove si mangia troppo e seconda per percentuale di bambini in sovrappeso (in Italia un under 18 su quattro è in sovrappeso).

E’ quanto emerso dal Food Sustainability Index – elaborato da Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN) e The Economist Intelligence Unit (EIU) – secondo il quale Israele, Stati Uniti e Italia sono i paesi dove c’è bisogno di sforzi maggiori per perdere peso, perchè si registra il piu' alto tasso di persone che "consumano troppo cibo" (con un punteggio rispettivamente di 9.53 su 100; 14.90 su 100 e di 15.55 su 100).

Pian piano i giovani italiani stanno abbandonando la cucina tradizionale, in favore di hamburguer e coca cola

Katarzyna Dembska, Ricercatrice della Fondazione BCFN, commenta: “I ritmi della vita quotidiana, la mancanza di educazione alimentare e la comoda disponibilità di alimenti processati, spesso ricchi di zucchero, sale e grassi, ci sta allontanando lentamente dalla dieta mediterranea, che invece ci ha garantito salute e longevità oltre a sostenibilità ambientale. L’arrivo dell’estate – prosegue la dottoressa – può essere un’ottima occasione per tornare in forma e in salute, riscoprendo la nostra cultura alimentare sana e sostenibile e approfittando per fare lunghe passeggiate all’aria aperta” – conclude.

Articoli Correlati

adolescenza
di Flavia Iannilli | 19 Giugno 2024

Cloudescenza

liste attesa
di Giampiero Cinelli | 19 Giugno 2024

Liste d’attesa, come ridurle attraverso la telemedicina