Salute

DNA: Una persona su cinque ha mutazioni genetiche

28
Giugno 2017
Di Redazione

Una ricerca pubblicata sulla rivista “The Annals of Internal Medicine” e condotta su 50 individui rivela che almeno in un individuo sano su cinque ci possono essere alterazioni genetiche legate a malattie rare o tumori. La medicina preventiva, attraverso l’analisi del Dna, ha come obiettivo scoprire i segnali-spia delle malattie per prevederle e intervenire tempestivamente. Ad oggi però la pratica non è molto diffusa: un test completo del Dna costa circa 5000 dollari. Le cose però potrebbero presto cambiare, soprattutto se in futuro prossimo i prezzi della mappa genetica dovessero ridursi. Un’altra ricerca simile, svolta nel Centro di Genomica e Medicina personalizzata dell’università di Stanford, su 70  individui adulti e sani, 12 hanno mutazioni di malattie genetiche delle quali non presentano sintomi.

Articoli Correlati