Economia

Italia, ci salverà la ricchezza privata

29
Aprile 2020
Di Redazione

 

La maxi ricchezza privata italiana mantiene livelli sorprendenti, quasi inimmaginabili, e plausibilmente ci salverà.

Era il 2014 e l'economista francese Thomas Piketty annunciava che l'Italia era uno dei Paesi più ricchi al mondo in termini di ricchezza privata, e al tempo stesso (come ben sappiamo) dal debito pubblico monstre già allora ben al di sopra del 100% del PIL.

Da allora il debito pubblico italiano ha toccato e superato quota 2mila miliardi di euro, doppiando anche la boa di quota 130% del PIL, mentre la ricchezza privata è rimasta comunque su livelli molto alti. Lo dimostrano I dati ISTAT e Banca d'Italia 2019 che hanno sottolineato come la ricchezza privata delle famiglie italiane viaggi a quota 9,7 trilioni di euro, circa 8,4 volte il reddito disponibile.

All'alba di una crisi economica da Covid19 da molti descritta come "senza precedenti", la ricchezza privata italiana è il dato che ci distingue nettamente da Paesi come la Grecia (già vicina di casa in termini di rapporto debito pubblico/PIL). E forse ci salverà.

 

Paolo Bozzacchi   . 

Articoli Correlati

di Alessandro Caruso | 26 Novembre 2022

La manovra e le manovre