Economia

Casa: Italiani tutti proprietari (neonati compresi)

22
Luglio 2019
Di Redazione

 

 

 

Una casa per ogni italiano. Neonati compresi. Questo il dato interesse emerso dal rapporto annuale "Statistiche Catastali" a cura dell'Osservatorio del Mercato Immobiliare dell'Agenzia delle Entrate. Sono infatti 60 milioni le unità immobiliari di proprietà delle persone fisiche. Lo stesso numero dei cittadini italiani. Ma c'è di più. Alla fine del 2018 le unità immobiliari totali in Italia (censite) sono 75,5 milioni, in crescita di 400mila unità.

La casa media ha 5,5 vani, e misura attorno ai 100 metri quadri (niente male, no?). A sorpresa in Italia nel 2018 sono aumentati nel numero anche i negozi (+0,8%).

 

Buone notizie anche per chi investe (e sono tanti) nel mattone italiano. La rendita complessiva nel 2018 è salita dello 0,5% a quota 37,4 miliardi di euro (oltre due punti di Pil).

Nel mondo siamo famosi per essere i più affezionati alla proprietà della casa (oltre 8 italiani su 10 lo sono). Da oggi sappiamo che in Italia c'è una casa disponibile per ognuno di noi, neonati compresi. Di certo troveremo la notizia tranquillizante.

 

Paolo Bozzacchi 

 

 

Articoli Correlati