Economia

Altro che spread: la Borsa è ai massimi dal 2008

10
Maggio 2018
Di Redazione

Altro che spread. Gli occhi dei media sono puntati da qualche giorno (dato lo stallo sulla formazione del nuovo governo) sulla Borsa di Milano e sullo spread, paventando che i mercati sarebbero preoccupati per la situazione. La realtà è notevolmente diversa. La Borsa di Milano ha superato in settimana la soglia psicologica dei 24500 punti, che è il valore più alto mai raggiunto dal Ftse-Mib dal lontano 2008, l'anno in cui la crisi economico-finanziaria ha morso di più. E lo spread (il differenziale di rendimento dei BTP decennali italiani rispetto a quelli tedeschi, presi a riferimento) è attorno ai 135 punti, quando il 7 giugno 2017 (nemmeno un anno fa) eravamo a quota 202,5. 

Perché tutta questa attenzione? E' vera preoccupazione quella dei mercati internazionali per lo stallo (ex?) sulla formazione del nuovo governo? Oppure semplice pressione mediatica sulla classe politica? Sarà interessante notare quale effetto l'eventuale governo nascente M5S-Lega avrà sul listino milanese. Ma sarà bene valutarlo dopo almeno un paio di mesi di rodaggio.

P.B.   

Articoli Correlati