Cultura

Arte, 100 milioni per l’ultimo Leonardo da Vinci

12
Ottobre 2017
Di Redazione

Il 15 novembre a New York si terrà un'asta storica: l'ultimo Leonardo da Vinci in mani private sarà battuto all'asta da Chirstie's a New York con un valore di stima di almeno 100 milioni di dollari. Datato intorno al 1500 il quadro (45×65 cm) conosciuto come "Salvator Mundi" è un olio su tavola  che raffigura il Cristo benedicente con nella mano sinistra un globo trasparente. A lungo si e' ritenuto che fosse una copia ma alla fine ne e' stata certificata l'autenticità. Si tratta dell'unica, tra le meno di 20 opere del genio vinciano rimasteci, non in un museo.

"Per una casa d'aste si tratta come del Santo Graal" ha spiegato il co-presidente Christie's Americas, Loic Gouzer. Prima di essere batuto all'asta il dipinto su tavola compirà un tour internazionale di presentazione: Hong Kong, San Francisco e Londra per poi tornare a New York. L'opera l'ultima volta che era apparsa sul mercato era stata acquistata da un collezionista europeo rimasto anonimo dopo una mostra straordinaria tenutasi alla fine del 2011 e l'inizio del 2012 alla National Gallery di Londra.

 

Photo Credits: Wikipedia

Articoli Correlati

di Gianfranco Ferroni | 19 Agosto 2022

Cinema e politica, la necessità di una quarta via

Donbass
di Jacopo Bernardini | 18 Agosto 2022

Donbass, l’area strategica della guerra di Putin