Walking in the Bubble

Meloni e von der Leyen, Papa Francesco a Testaccio, Mulé e il centrodestra, Italia Nostra e la Metro C

02
Novembre 2023
Di Gianfranco Ferroni

A Londra è in programma il “Summit sull’intelligenza artificiale”, con il presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, con un incontro con António Guterres, segretario generale delle Nazioni Unite.

A Roma, nel War Cemetery di via Nicola Zabaglia, a Testaccio, messa di Papa Francesco al Cimitero militare del Commonwealth per tutti i fedeli defunti.

Gli appuntamenti del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in programma il 4 novembre: prima, alle 9, a Roma all’Altare della Patria per deporre una corona sulla Tomba del Milite Ignoto in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, subito dopo, alle 11, a Cagliari per la Festa delle Forze Armate.

Oggi pomeriggio alla Camera dei Deputati, nella sala del Refettorio, “Il centrodestra alla prova di governo – Un anno di comunicazione politica in vista delle elezioni europee”, convegno con il vicepresidente della Camera Giorgio Mulè.

E’ di scena la manifestazione culturale “Novembre Nordico. Tracce nordiche a Roma”, promossa dalle Ambasciate di Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia, il Circolo Scandinavo e i quattro Istituti culturali e scientifici nordici: l’Accademia di Danimarca, l’Istituto di Finlandia a Roma, l’Istituto di Norvegia in Roma, l’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma, che si uniscono in questa occasione per divulgare un programma di iniziative per valorizzare il legame storico dei Paesi Nordici con la città di Roma e per creare nuovi momenti di scambio attraverso mostre, talk, concerti e proiezioni. La rassegna si apre ufficialmente oggi all’Istituto Svedese di Studi Classici a Roma con la mostra di Sophie Westerlind dal titolo “She affect us, indeed”: si tratta di un corpus pittorico che, a partire da fotografie inedite e d’archivio, ritrae soggetti dislocati nei luoghi che l’artista ha frequentato e vissuto durante gli ultimi dieci anni. Il risultato è una geografia di affetti e ricordi, che suggerisce una riflessione sul ruolo politico e identitario dell’Europa contemporanea.

Domani, venerdì, Italia Nostra organizza una conferenza sulla fermata della Metro C di piazza Venezia e sul destino della biblioteca di Palazzo Venezia, con Filippo Coarelli, Accademico dei Lincei.

Nella sala del Cenacolo della Camera dei Deputati, dal 7 al 17 novembre è in programma a mostra dell’artista Nello Petrucci “Bridging Borders”. L’esposizione è prodotta da Art and Change Impresa Sociale srls e curata da Chiara Canali. Il messaggio di pace di Petrucci si realizza attraverso 5 opere dedicate alle vittime delle guerre nel mondo, della violenza e dell’oppressione e in difesa dei diritti umani, proseguendo un percorso già iniziato lo scorso settembre con la medesima mostra ospitata dal Parlamento europeo a Bruxelles. La mostra fa particolare riferimento alla situazione iraniana, ai conflitti russo-ucraino e israelo-palestinese. A Mahsa Amini, la giovane iraniana morta lo scorso anno in seguito alle violenze da parte della polizia morale di Teheran per aver violato la legge sul velo, e divenuta icona della discriminazione di genere e della violazione dei diritti umani, Petrucci dedica la scultura in resina “Velo”.

Dopo Madrid e Milano, ecco la tappa romana, fino al 28 gennaio 2024, per il “Museum of Dreamers”, il museo dei sognatori. Frutto della fantasia delle designer Elena e Giulia Sella, co-fondatrici di Postology, hub innovativo nato con l’obiettivo di offrire esperienze inedite combinando creatività e tecnologia. L’allestimento, ampio 4 mila metri quadrati, è nel PratiBus District di viale Angelico.

Articoli Correlati

usa trump biden
di Giampiero Gramaglia | 20 Luglio 2024

Usa 2024: – 107, sguardi su Biden, Trump parla con Zelensky

smash
di Redazione | 20 Luglio 2024

Smash

maggioranza ursula
di Beatrice Telesio di Toritto | 20 Luglio 2024

Le investiture che segneranno il futuro