Politica e Istituzioni (Italia)

Recovery Plan, via libera da CdM, testo in Aula alla Camera a inizio febbraio: il Recovery Plan è stato approvato ieri in tarda serata dal Consiglio dei Ministri con l’astensione delle Ministre di Italia Viva. Il testo verrà discusso dall'Aula della Camera all'inizio di febbraio. In particolare il documento verrà prima assegnato all'esame della Commissione Bilancio per una relazione che sarà redatta, secondo lo stesso metodo di lavoro già adottato per la definizione delle Linee guida, anche in base ai pareri espressi dalle altre Commissioni permanenti. Il testo messo a punto dalla Commissione Bilancio approderà quindi all'Assemblea, dove verranno poste in votazioni risoluzioni di maggioranza e opposizione.

Nuovo Dpcm, oggi Speranza in Parlamento e stasera CdM: è stato convocato per questa sera alle ore 20.30 un nuovo Consiglio dei Ministri. All’ordine del giorno la discussione delle nuove misure anti-Covid. Intanto oggi il Ministro Speranza ha esposto in Parlamento le principali misure che il Governo si appresta ad approvare, come la proroga dello stato di emergenza fino al 30 aprile, la conferma del divieto di spostamenti tra Regioni anche se in area gialla, l’introduzione e la definizione di un’area bianca a limitazioni ridotte, il divieto di asporto per i bar dopo le ore 18.00 e la forte raccomandazione a non ospitare in casa più di due persone non conviventi. Sul fronte vaccini, inoltre, Speranza ha dichiarato che sono state somministrate circa 800.000 dosi, che l’Italia oggi riceve 470.000 dosi a settimana da Pfizer e sono previste 1.300.000 dosi nel primo trimestre da Moderna. Con il vaccino di AstraZeneca ci saranno a disposizione altre dosi fondamentali ed è inoltre attesa l’autorizzazione anche per il vaccino Johnson&Johnson. Infine il Ministro ha specificato che anche le farmacie potranno, nei prossimi mesi, somministrare i vaccini.

Nuovo scostamento di bilancio, verso CdM domani sera: dovrebbe essere convocato per domani sera il terzo Consiglio dei Ministri della settimana, che dovrebbe approvare un nuovo scostamento di bilancio. La richiesta di scostamento sarà poi, come di consueto, discussa dal Parlamento; in particolare è attesa alla Camera per mercoledì 20 gennaio.

 

News UE

Vaccini, rafforzare coordinamento a livello UE: la Commissaria alla salute, Stella Kyriakides, ha sottolineato la necessità di rafforzare il coordinamento a livello europeo sui vaccini attraverso il dialogo tra Stati membri e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), dichiarando “ho incoraggiato fortemente gli Stati membri a riferire almeno due volte a settimana all’Ecdc in merito allo stato di avanzamento della vaccinazione; solo con tali informazioni saremo in grado di agire e rispondere alle sfide”. Anche la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, durante la discussione dell’agenda politica UE con i rappresentanti degli Stati membri, ha posto l’accento sull’importanza di una stretta cooperazione sui vaccini. Su Twitter, ha dichiarato “sarà un anno cruciale, dall'introduzione della vaccinazione alla ripresa economica, alimentata dal Next Generation EU”.

Aiuti di Stato, approvato regime italiano modificato a sostegno delle imprese attive a livello internazionale: la Commissione europea ha approvato la modifica dell’attuale regime italiano di 1,128 milioni di euro di sovvenzioni dirette a sostegno delle imprese attive a livello internazionale colpite dall’epidemia di coronavirus. Il regime modificato, analogamente al regime originario approvato dalla Commissione a luglio 2020, continuerà a sostenere le imprese ammissibili agevolandone l’accesso alla liquidità.

Congresso sulla salute del PPE, focus su Unione europea della salute: si è tenuto oggi il Congresso sulla salute organizzato dal Partito popolare europeo incentrato sulla proposta di un’Unione europea della salute. I Commissari europei alla promozione dello stile di vita europeo, Margaritis Schinas, e la Commissaria alla salute, Stella Kyriakides, hanno evidenziato i progressi compiuti a livello europeo per lo sviluppo e la distribuzione dei vaccini, che costituiscono il punto di partenza per la costruzione di un approccio comunitario per rispondere alle sfide a livello sanitario. Hanno partecipato al Congresso anche Franz-Werner Haas, Amministratore delegato di CureVac, Albert Bourla, Amministratore delegato di Pfizer e Ugur Sahin, co-fondatore e Amministratore delegato di BioNTech, per discutere sugli ultimi sviluppi sui vaccini.

 

News dal Mondo

Usa, nuovo record di decessi 4.327 in 24 ore: secondo i dati riportati dalla Johns Hopkins University, il bilancio complessivo delle vittime del Covid-19 negli Stati Uniti ha superato quota 380.000 e si sta avvicinando rapidamente al numero di americani uccisi nella Seconda Guerra mondiale, ovvero circa 407.000. Le infezioni confermate hanno superato i 22,8 milioni e l'Arizona e la California sono annoverati tra gli Stati più colpiti. I decessi sono aumentati notevolmente negli ultimi 2 mesi e mezzo e il Paese è ora nella fase più letale dell'epidemia. I nuovi casi si aggirano in media a quasi un quarto di milione al giorno.

Oms valuta uso vaccino cinese “per emergenza”: il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha dichiarato che l'Oms sta lavorando con i produttori di vaccini Sinovac e Sinopharm per una potenziale autorizzazione all'uso di emergenza. "Sono lieto che un team dell'Oms si trovi attualmente in Cina a lavorare con i produttori dei vaccini Sinovac e Sinopharm per valutare la conformità alle pratiche internazionali prima di una potenziale classificazione per l'utilizzo d'emergenza da parte dell'Oms", ha detto il direttore dell'Agenzia dell'Onu. Tedros ha ribadito che l'Oms ha chiesto ai produttori di vaccini di tutto il mondo di muoversi rapidamente per fornire i dati necessari che permetteranno all'organizzazione di prenderli in considerazione per l'autorizzazione.

I numeri del contagio (Italia)

Dati nazionali: sono 564.774 (+15.774 rispetto a ieri) i positivi al Covid-19. I deceduti sono in totale 80.326 di cui 507 casi registrati nelle ultime 24h, mentre i guariti sono 1.673.936 (+20.532 rispetto a ieri). I ricoverati in terapia intensiva sono 2.579 (-57 nelle ultime 24h). Il totale dei casi, comprensivo di deceduti e guariti, raggiunge quota 2.319.036. Sono stati effettuati in totale 28.300.119 tamponi (+175.429 rispetto a ieri) e sono state vaccinate complessivamente 800.730 persone.

 

Redazione

 

 

Photo Credits: Obiettivo News