Politica e istituzioni (Italia)

DL Sostegni bis, verso ok CdM in settimana: rinvio della plastic tax, fondo per consentire ai Comuni di ridurre la Tari e sostegni alla liquidità. Sono queste alcune delle misure contenute nella bozza del cd. DL Sostegni bis o DL Imprese che questa settimana dovrebbe essere approvato dal Consiglio dei Ministri. Nel testo anche dei nuovi contributi a fondo perduto che seguono una doppia ratio: da un lato ci dovrebbero essere contributi automatici e dello stesso importo di quelli erogati a marzo per i quali non c’è bisogno di presentare alcuna istanza; dall’altro, sarebbero previsti contributi sotto forma di credito di imposta di massimo 150.000 euro per le partite IVA che nel secondo periodo d’imposta antecedente non abbiano registrato ricavi superiori ai 10 milioni di euro e che abbiano subìto una perdita del fatturato medio mensile di almeno il 30% nel periodo compreso dal 1° aprile 2020 al 31 marzo 2021 rispetto al periodo compreso tra il 1° aprile 2019 e il 31 marzo 2020. 

DL Sostegni 1, iniziati lavori in Senato: sono entrati nel vivo questo pomeriggio, nelle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato, i lavori sul DL Sostegni 1. Al momento, relatori e Governo hanno dato nuove ammissibilità e stanno fornendo i pareri sugli emendamenti prioritari. È possibile però, che le votazioni vere e proprie vengano rinviate a stasera (alle 21.00 circa) perché non sarebbero ancora pronte tutte le riformulazioni.

 

News UE

Commissione europea, allentare restrizioni su viaggi non essenziali nell’Ue: la Commissione europea ha proposto oggi un allentamento delle attuali restrizioni degli Stati membri sui viaggi non essenziali nell’Ue, permettendo l’ingresso “per motivi non essenziali non solo a tutte le persone provenienti da paesi con una buona situazione epidemiologica, ma anche a tutte le persone che hanno ricevuto l’ultima dose raccomandata di un vaccino autorizzato dall’Ue o che ha completato l'iter per l'uso di emergenza dell’Organizzazione Mondiale della Sanità”. Inoltre, la Commissione ha suggerito di aumentare, in linea con l'evoluzione della situazione epidemiologica, la soglia relativa al numero di nuovi casi di Covid-19 utilizzata per determinare un elenco di paesi da cui tutti i viaggi dovrebbero essere autorizzati. Allo stesso tempo, in vista dell'emergere di varianti di coronavirus, la Commissione ha proposto un nuovo meccanismo di "freno d'emergenza", da coordinare a livello Ue e che limiterebbe il rischio che tali varianti entrino nell'Ue. 

Gentiloni, “ripresa sarà particolarmente forte nella seconda metà dell’anno”: il Commissario europeo agli Affari economici, Paolo Gentiloni, ha ribadito che “la ripresa economica è in atto e sarà particolarmente forte nella seconda metà dell’anno”, anche grazie alla “reazione molto veloce delle istituzioni Ue e dei singoli paesi, che ha attutito le conseguenze di un 2020 drammatico per l’economia reale”. Il Commissario ha inoltre dichiarato che “il vento di ripresa potrebbe anche essere più forte del previsto”, se sostenuto da una crescita “sostenibile e duratura”.

Ema, a giugno decisione su estensione uso vaccino Comirnaty per minori dai 12 ai 15 anni: l’Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha reso noto di aver iniziato a valutare la domanda per estendere l’uso del vaccino sviluppato dalle società Pfizer e BioNTech ai giovani dai 12 ai 15 anni. “Il Comitato per i medicinali per uso umano effettuerà una valutazione accelerata dei dati presentati dall’azienda che commercializza il vaccino Comirnaty per decidere se raccomandare l’estensione dell’indicazione”, spiega l’Ema in un comunicato, aggiungendo inoltre che “comunicherà il risultato della sua valutazione, previsto per giugno, a meno che non siano necessarie informazioni supplementari”.

 

News dal Mondo

Contagi nel mondo in calo, prima volta da febbraio: secondo quanto riportato dall’Oms, i casi settimanali di Covid-19 nel mondo hanno registrato un calo per la prima volta da febbraio e circa la metà dei contagi globali si contano in India e in Brasile. Nell'ultima settimana sono state registrate 5,69 milioni di infezioni, mentre nella settimana tra il 19 e il 25 aprile erano stati 5,73 milioni. A bilanciare il calo dei contagi, tuttavia, c'è il dato settimanale dei decessi legati alla malattia, che sono stati 93.000, rispetto agli 88.000 dei sette giorni precedenti.

Usa, 1 americano su 3 vaccinato: secondo i dati dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), circa un americano sopra i 18 anni su 3 ha ricevuto due dosi di vaccino ed è adesso pienamente vaccinato contro il Coronavirus. Seppure il tasso di vaccinazioni stia rallentando rispetto alla scorsa settimana (in media 2,4 milioni dosi di vaccini al giorno contro la media di 3,4 dosi fatta registrare lo scorso 13 aprile), è rallentato anche il tasso di nuovi contagi. Infatti, secondo quanto riportato dalla Johns Hopkins University, negli ultimi sette giorni il Paese ha registrato 49.000 contagi giornalieri contro i 70.000 delle scorse settimane.

 

I numeri del contagio (Italia)

Dati nazionali: sono 423.558 (+5.948 rispetto a ieri) i positivi al Covid-19. I deceduti sono in totale 121.433 di cui 256 casi registrati nelle ultime 24h, mentre i guariti sono 3.505.717 (+13.038 rispetto a ieri). I ricoverati in terapia intensiva sono 2.490 (-34 nelle ultime 24h). Il totale dei casi, comprensivo di deceduti e guariti, raggiunge quota 4.050.708. Sono stati effettuati in totale 59.236.655 tamponi (+121.829 rispetto a ieri) e sono state vaccinate complessivamente 20.885.469 persone.

 

 

Redazione

 

Photo Credits: Meteo.it