La ripartenza spalanca le porte alla cultura con particolare attenzione alla sostenibilità. A sponsorizzare l’associazione Piccolo America sia per la rassegna "Il Cinema in Piazza", sia in occasione della riapertura del “Cinema Troisi” sarà Iberdrola, uno dei leader mondiali dell’energia rinnovabile.

Il Cinema in Piazza, inaugurato nel 2015 e diventato un evento imprescindibile dell’estate romana, è una manifestazione diffusa e gratuita che avrà luogo dal 4 giugno al 1° agosto in tre differenti location della Capitale: Piazza San Cosimato a Trastevere, il Parco della Cervelletta a Tor Sapienza e il Parco di Monte Ciocci a Valle Aurelia.

Il programma prevede numerose proiezioni, tra film cult e popolari pellicole nazionali e internazionali, accompagnate dalla presenza di prestigiosi ospiti del mondo dello spettacolo. Per l’edizione di quest’anno sono attesi, tra gli altri, Ken Loach, Emir Kusturica, Mathieu Kassovitz e, in video-collegamento, Wim Wenders ed Edgar Reitz, oltre a nomi italiani come i fratelli D’Innocenzo, Matteo Garrone e Carlo Verdone.

Il Cinema in Piazza, negli ultimi anni, ha avuto spazio sui più prestigiosi quotidiani internazionali (The New York Times, El Pais, L'Obs, Variety, The Times etc) e nazionali (La Repubblica, Il Corriere della Sera, il Messaggero, Il Venerdì, Vanity Fair etc). L’evento negli ultimi anni ha inoltre visto, nella consueta formula che prevede gli spettatori seduti a terra per assistere alle proiezioni, la partecipazione di alcune tra le più alte istituzioni nazionali.

L’obiettivo di questa edizione dopo i lunghi mesi di pandemia è quello di tornare, in sicurezza, a un’aggregazione sociale mantenendo il distanziamento fisico, dando vita a un luogo aperto per ricostruire le relazioni umane, che concorrono a rendere sicuri e partecipati i luoghi e i territori.

Iberdrola sarà a fianco dell’associazione Piccolo America anche in occasione della riapertura, il 30 settembre, del cinema Troisi di Trastevere, in cui verrà inaugurata anche la prima aula studio d’Italia aperta 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana.

L’edificio, che negli ultimi due anni è stato restaurato e risanato, sarà all’avanguardia dal punto di vista dei servizi per gli spettatori anche per quanto riguarda l’aspetto della sostenibilità, sia ambientale che energetica.

Iberdrola, in linea con i principi e i valori promossi dell’associazione Piccolo America, ha voluto essere al fianco queste importanti iniziative credendo nel loro valore artistico, sociale ed economico, a testimonianza del proprio impegno nel supportare e diffondere la cultura come fattore di coesione e di crescita e sviluppo per l’individuo e la collettività.

 

 

Redazione

 

Photo Credits: Rinnovabili.it