Per la prima volta dal 1920, anno di nascita di una delle principali organizzazioni degli agricoltori in Italia, il Direttore Generale di Confagricoltura sarà una donna. La svolta porta il nome di Annamaria Barrile, che sostituirà a partire da giugno 2022 Francesco Postorino, attuale DG.

 

L’annuncio è arrivato oggi dal Presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, in occasione della riunione del Comitato Direttivo, dopo il passaggio formale della scelta in Giunta confederale.

 

Postorino lascerà la direzione di Confagricoltura dopo 5 anni, e lo farà dopo un affiancamento da parte della Barrile per i prossimi 7 mesi.

 

Barrile, 46 anni, siciliana, ha una solida esperienza nell’ambito delle relazioni istituzionali, sia a livello nazionale che internazionale. Dopo aver collaborato con Deloitte Consulting, si è affermata in Finmeccanica (oggi Leonardo) con ruoli di Responsabile delle relazioni internazionali e delle relazioni istituzionali. E’ stata anche Deputy CEO Italia del gruppo EADS (oggi Airbus Group).  

 

Dall’ottobre del 2019 la Barrile è direttore relazioni istituzionali di Confagricoltura.

 

 

Redazione